Contatore visite

00668586
Oggi
Ieri
Settimana
Last Week
Mese
Last Month
Tutti
47
96
259
606018
4479
7242
668586

IP: 54.224.43.96
Server Time: 2017-10-17 07:36:51

 

Prossimi eventi

17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


Il Taekwondo

Il Taekwon-Do, oltre ad essere un metodo di autodifesa è anche uno stile di vita riservato alla conoscenza interiore della propria persona. Letteralmente la parola coreana Tae Kwon Do, é divisa in tre ideogrammi e rappresenta l'arte di calciare in volo e colpire di pugno.

La totale e approfondita conoscenza marziale di se stessi, si estrinseca e si raggiunge attraverso un mirato allenamento fisico, dove ogni praticante ricercherà attraverso il proprio corpo la potenza e la forza del miglioramento fisico, della mente e dello spirito. L'approccio al TaeKwon-Do è diretto e semplice e la sua vera forza deriva dalla sua apparente semplicità. I suoi movimenti riflettono il moto e la potenza dell'onda del mare, sono fluidi e si coniugano in un'armonia di tecniche che nascono l'una dalla fine dell'altra.

"Accrescere nell'uomo la saggezza, far nascer e sviluppare nel suo animo la dignità, la consapevolezza delle proprie capacità fisiche e morali, allontanandolo da qualsiasi atto di violenza e di ingiustizia, questo è il fine supremo del Taekwon-Do" (Gen. Choi Hong Hi)

Il Taekwon-Do è figlio dell' instancabile lavoro di un Maestro coreano, Il Generale Choi Hong Hi, il "padre del Taekwon-Do moderno", colui che ha codificato e creato quest 'arte marziale.
Il Generale Choi Hong Hi è nato il 9 novembre 1918 nell' attuale Corea del Nord e già da giovane dimostrava uno spirito deciso, forte ed indipendente. All 'età di dodici anni venne espulso dalla scuola per agitazioni contro le autorità giapponesi che a quel tempo avevano il controllo della Corea. Questo fu l' inizio di quello che sarebbe successivamente diventato il movimento indipendentista degli allievi di Kwang Ju. Dopo l' espulsione dalla scuola, il padre volle fargli apprendere lo studio della calligrafia sotto la guida di uno degli insegnanti più esperti e famosi della Corea, il Maestro Han Il Dong il quale, oltre che essere conosciuto come maestro di calligrafia, Han Il Dong era Maestro di Taek Kyon, un' antica arte marziale coreana a quei tempi proibita dai dominatori giapponesi. Nel 1937, Choi si trasferì in Giappone per un approfondimento della cultura personale, ma proprio poco prima di lasciare la sua terra di origine, si trovò a discutere animatamente di un argomento piuttosto scottante con un lottatore professionista. Questa discussione fu fondamentale nelle scelte future del Maestro in quanto dette un nuovo ed energico slancio all' addestramento del giovane Choi nelle arti marziali.
A Kyoto, Choi, conobbe il coreano Him, il quale insegnava l' arte del karate, in due anni di addestramento intensificato, Choi raggiunse il grado di cintura nera primo Dan ed unendo queste tecniche alle tecniche del Taek Kyon (tecniche di piede), dette origine a quello che fu il precursore del Taekwon-Do moderno.
Choi seguì successivamente un periodo di addestramento fisico e mentale presso l' università di Tokyo e in questi anni, l' addestramento e la sperimentazione delle nuove tecniche di lotta vennero intensificate fino al personale raggiungimento del grado di cintura nera secondo Dan di karate e con l' insegnamento in una palestra di Tokyo. Tornato in patria, mentre era a Pyongyang (Corea del Nord), fu implicato nel movimento indipendentista coreano come pianificatore e fu internato in una prigione giapponese per circa otto mesi. Durante la segregazione, sia per alleviare la noia che per conservare il fisico, Choi iniziò ad esercitarsi in questa nuova arte marziale nella solitudine della sua cella e in breve tempo, i compagni di prigionia diventarono i suoi allievi e coinvolgendo altri detenuti trasformarono il cortile del carcere in una gigantesca palestra. L' avvenuta liberazione nell 'agosto del 1945 risparmiò a Choi una pena residua di sette anni. Nel mese di gennaio dell' anno seguente, Choi divenne secondo tenente del nuovo esercito sud coreano e ciò gli permise di indirizzare il Taekwon-Do in una nuova orbita. Divenne successivamente il comandante del distretto di Kwan Ju, e ivi insegnò la propria arte marziale all 'intera compagnia. Promosso primo tenente e trasferito a Tae Jon nel secondo reggimento di fanteria, Choi iniziò a insegnare la sua arte marziale ai soldati coreani sotto il proprio comando e al tempo stesso, promuovendola anche presso gli americani ivi stanziati. Questo fu il primo approccio degli americani con quello che avrebbero successivamente conosciuto con il nome di Taekwon-Do.
Nel 1949, Choi, ormai un 'autorità dell' arte marziale, divenne istruttore di Taekwon-Do presso la scuola americana della polizia militare e nello stesso anno, per la prima volta, visitò gli Stati Uniti recandosi a Fort Riley, ove promosse la sua arte presso il popolo americano. Nel 1951 divenuto generale, organizzò la scuola a Pusan in qualità di comandante e capo aiuto del reparto accademico e due anni più tardi organizzò la ventinovesima divisione di fanteria nell 'isola di Cheju, divenendo l' anima del Taekwon-Do e fondando l'Oh Do Kwan (ginnastica a modo mio) dove addestrò e sviluppò un moderno sistema che fondesse il Taek Kyon e il karate. Quattro anni dopo, nel 1955, la sua opera venne alla luce, segnando l' inizio del Taekwon-Do come arte marziale coreana, formando nello stesso periodo, per la scelta del nome della nuova arte marziale, una commissione che includeva istruttori, storici e importanti guide sociali. L' undici aprile la commissione convocata dal Gen. Choi scelse, attraverso le nomenclature presentate, il nome "Taekwon-Do", suggerito direttamente da Choi. Con questo nome si intendeva abrogare tutti i termini diversi e confusionari quali: Dang Soo, Gong Goo, Taek Kyon, Kwon Bup, ecc.Nel 1959 il Taekwon-Do uscì al di fuori dei confini coreani e il Gen. Choi accompagnato da diciannove cinture nere organizzarono un tour dimostrativo nell' Estremo Oriente. Fu un successo che estasiò gli spettatori con le tecniche del Taekwon-Do. Sull' onda di un successo sempre crescente, molte di queste cinture nere divennero a loro volta responsabili per la promulgazione e l' insegnamento del Taekwon-Do al di fuori della madrepatria.
Il Taekwon-Do, in continua evoluzione presso sedi e organismi civili e i militari coreani, venne successivamente introdotto e insegnato presso l' unità della settima divisione di fanteria degli Stati Uniti, l' Accademia militare di West Point ed esteso alle intere forze della polizia della Corea del Sud. Nel 1962, Choi, nominato ambasciatore in Malesia, sparse i primi semi di questa nuova, crescente arte marziale e nel 1963 a New York, avvenne la definitiva consacrazione con la dimostrazione presso il palazzo delle Nazioni Unite e l' espansione del Taekwon-Do anche in Vietnam.
Il 22 marzo 1966 la nascita dell' International Taekwon-Do Federation con la fusione delle associazioni di: Vietnam, Malesia, Singapore, Repubblica Federale di Germania, Stati Uniti, Turchia, Italia, Arabia, Egitto e Corea, contribuì nel 1967 alla fusione fra Corea e Vietnam per il Taekwon-Do. Nello stesso anno venne fondata anche l' associazione di Hong Kong Taekwon-Do e si discusse dell 'espansione e della necessaria unificazione delle varie associazioni degli Stati Uniti.
Nel 1971, Choi seleziono alcuni istruttori, su richiesta del Gen. Kim Jong Hyun, per addestrare le forze militari dell' Iran e nel 1972 spostò la sede dell' International Taekwon-Do Federation a Toronto, in Canada. Nei mesi di novembre e dicembre 1973, Choi selezionò un "Demo Team", con il quale propagandò il Taekwon-Do in tredici paesi, dall 'Europa all 'Africa, dal Medio Oriente all 'Estremo Oriente, si calcola che in questo tour dimostrativo, oltre 100.000 persone assistettero alle dimostrazioni di Taekwon-Do.
Nel 1974, Choi poteva essere fiero della sua creatura perché il suo sogno si stava avverando, il mondo era ben conscio dell 'esistenza e della forza del Taekwon-Do. In questo stesso anno ebbero luogo i primi campionati del mondo a Montreal in Canada e nei mesi di novembre e dicembre dello stesso anno il Demo Team organizzò tour dimostrativi in Giamaica, Curacao, Costa Rica, Colombia, Venezuela e Suriname, mentre nel 1975 il Taekwon-Do raggiunse le coste dell' Australia. Sempre nello stesso anno, l' instancabile Gen. Choi volò in Olanda per dichiarare l' apertura del primo campionato europeo svoltosi ad Amsterdam e nella successiva riunione di Tokyo denunciò il presidente della Corea del Sud Park Jung Hee che abusava del Taekwon-Do per puri scopi politici.
Nel 1980 il Taekwon-Do venne introdotto nella Corea del Nord paese di nascita del Gen. Choi Hong Hi.
Nel 1985 venne alla luce l' Enciclopedia del Taekwon-Do con l' ufficializzazione dell' insediamento della sede dell' I.T.F. a Vienna.
Ancora oggi, attraverso i suoi molteplici praticanti, il Gen. Choi Hong Hi continua a promuovere la sua arte marziale con lo spirito indomito che ha dimostrato dedicando se stesso e la propria vita al suo grande sogno...il TaeKwon-Do.