Contatore visite

00707939
Oggi
Ieri
Settimana
Last Week
Mese
Last Month
Tutti
201
548
3276
641897
9433
11109
707939

IP: 54.227.48.147
Server Time: 2018-02-25 17:25:19

 

Prossimi eventi

17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


17 Settambre 2017 Edimburgo (Scozia): East Midlands Invitational


01 - 02 Ottobre 2017 Hertfordshire Sports Village - Hatfield (Irlanda): VI English Taekwondo Open


Dal 25 al 29 Ottobre 2017 Killarnery (Irlanda): OPEN WORLD TAEKWONDO CHAMPIONSHIP 2017


04 - 05 Novembre 2017 Santo Domingo (Repubblica Dominicana): Corso Internazionale per Arbitri e Giudici di Gara


Anno 2010

Sabato 27 e Domenica 28 Marzo 2010 ha avuto luogo l’edizione 2010 del Campionato Italiano di Taekwondo versione ITF, INO 144, organizzato dalla Palestra Tritium Concept, con il Patrocinio del Comune di Trezzo sull’Adda.
 In questa massima rassegna nazionale, l’elevato numero delle squadre pervenute nella città lombarda da ogni regione della penisola, nonché la folta cornice di pubblico presente alla manifestazione, sono stati il giusto riconoscimento all’encomiabile team del Tritium Concept per l’eccellente lavoro svolto ai fini della riuscita di questo importantissimo torneo, prodigandosi inoltre a garantire i servizi navetta e le sistemazioni logistiche per tutti i partecipanti.
La squadra del Pantheon Club con indosso i dodici titoli conquistati
 
campionato2010.wmv

In queste due giornate di sport, costellate da intense emozioni, desidero estendere un doveroso e sincero ringraziamento ai genitori dei miei atleti, per esserci stati vicini in ogni istante di questa avventura, il loro sostegno unitamente all’incoraggiamento profuso ai nostri ragazzi, sono stati l’ulteriore e determinante motivazione per la conquista di ogni gradino del podio.
La felicità di oggi è frutto di tanto faticoso lavoro svolto in palestra dai nostri atleti che con la loro volontà e il loro impegno hanno difeso e onorato il nome del Pantheon Club in Italia, così come il Maestro è certo che anche i nostri compagni rimasti a casa hanno sicuramente fatto un gran tifo per noi.


La cronaca e le immagini

Anche quest’anno come nelle precedenti edizioni, il Campionato Italiano 2010 non inizia nel migliore dei modi per la nostra scuola,


la gara riservata alla specialità delle Forme, dopo una fiammata iniziale che regalava ottime speranze ai nostri atleti, vede verificarsi una inversione di tendenza che pian piano porta all’uscita di scena di alcuni nostri ragazzi nei rispettivi gironi. Dapprima sono costretti a uscire di scena Matteo LAI, Nicola COGONI, Ivan IZZO e Massimo BARRAGO che non riescono ad avanzare in questa difficile prova mentre, subito dopo, anche Andrea PIBIRI, Alex PORCU e Mattia PORCU, segnano il passo lasciando definitivamente la competizione. Soltanto Manuel PISU con il suo indomito carattere non aveva alcuna intenzione di arrendersi alla sfortuna e gareggiando con tenacia riusciva ad inerpicarsi per primo sui gradini del podio coronando la sua prestazione con la medaglia di bronzo.
Era il primo dei nostri trofei e Manuel con il suo bronzo aveva riportato entusiasmo e determinazione, quelle doti che segnavano finalmente l’inizio della svolta in quanto, poco dopo, Chiara LOI entrava in finale nella categoria femminile, aggiungendo alla medaglia di Manuel un importantissimo argento.
Ora il morale era alto ma tutto questo non bastava, la gara di Forma rappresenta la quintessenza del Taekwondo, le Forme racchiudono la storia e la tradizione di un popolo ed è chiaro che la vittoria in questa competizione è il risultato più ambito da ogni scuola e ogni atleta. Ma nella nostra palestra, oltre a dei bravissimi atleti abbiamo soprattutto un grande capitano ed è proprio in questi frangenti che la responsabilità del suo grado fa la differenza. Lorenzo USAI dopo aver sbaragliato il campo da ogni avversario, entrava in finale e dando esempio con la sua classe vinceva meritatamente la gara di Forme riconsegnando al Pantheon Club e al Maestro Maurizio, quell’oro che lui stesso aveva vinto nelle precedenti edizioni, bissando il successo del 2008.
Era il sigillo che mancava, il nome della nostra palestra era nuovamente sulle vette più alte del Taekwondo italiano e il nostro capitano sempre più leader di una splendida squadra.
Con questo entusiasmo si chiudeva la prima giornata di gara, mentre ancora un ultimo acuto arrivava dalla categoria bambini dove il piccolo Mattia PORCU, raggiungeva con grande determinazione l’ingresso della finale di combattimento libero individuale.


Domenica 28 Marzo, alla ripresa degli incontri eliminatori di combattimento libero, Mattia PORCU forse un po’ stanco o appagato dal risultato ottenuto, non riusciva a ripetere le grandi performance del giorno precedente e pur non demeritando lasciava la finale con un argento comunque importante perché conquistato alla sua prima esperienza nazionale. Bravo Mattia!


Ma la sconfitta di Mattia era solo un incidente di percorso subito bilanciato dalle prestazioni di una squadra che, egregiamente guidata da Andrea, Ivan e Nicola e diretta dal nostro capitano, iniziava ad inanellare i primi successi importanti.

Manuel PISU bissava il bronzo del sabato precedente con un altro splendido terzo posto e, pur volendo continuare la gara nonostante un piccolo infortunio, veniva fermato dal parere contrario del medico.
Anche Matteo LAI, dopo una piccola delusione riusciva ad entrare in zona medaglia
incrementando il medagliere del Pantheon Club con un altro bellissimo argento, subito triplicato dagli argenti conquistati da Ivan IZZO e Andrea PIBIRI con una grande prestazione, mentre Nicola COGONI e Massimo BARRAGO, anch’egli all’esordio, portavano a casa altre due graditissime medaglie di bronzo.
 
Ma la nostra gara di combattimento libero non era ancora finita, le gioie più importanti dovevano ancora arrivare ed ecco che puntualmente i nostri due atleti di punta facevano valere a pieno titolo tutto il loro carisma, il carattere e la loro esperienza maturata in tanti anni di competizioni.
Ed è Chiara LOI, nella categoria femminile, la prima atleta del Pantheon Club a regalare un’altra bellissima gioia al Maestro Maurizio con la conquista della medaglia d’oro tanto desiderata, che la riporta di diritto tra le atlete più competitive del nostro panorama nazionale.
L’ultima immensa gioia arrivava come sempre da chi deve dare l’esempio, nella categoria più importante, quella riservata esclusivamente alle cinture nere prevaleva il nostro Lorenzo USAI che completava alla grande il nostro medagliere inserendo tra i tanti titoli conquistati un’altra preziosissima perla, conquistando in finale l’ennesimo oro che gli permetteva di chiudere la gara con una splendida personale doppietta. Due volte Campione d’Italia 2010, bravo Lorenzo!


Il nostro medagliere era invidiabile, tre ori, cinque argenti e quattro bronzi, la nostra squadra ancora una volta aveva dato grande prova del proprio valore
dimostrando di poter competere con chiunque senza alcuna remora, il livello e i successi raggiunti oggi dai ragazzi, fanno sperare in un futuro sportivo colmo di rosee aspettative.
In questo meraviglioso contesto, pur senza nulla togliere al bene che il Maestro sente per voi, capaci di donarmi sensazioni indescrivibili e uniche emozioni, vorrei poter ringraziare questa bellissima squadra, composta da amici


prima ancora che atleti, con un simbolico abbraccio per il piccolo Alex,


un atleta bravo, volenteroso e perfezionista ma stavolta purtroppo sfortunato
, ricordate in ogni istante che il bene del Maestro è superiore a qualunque titolo sportivo e a differenza di ogni medaglia resterà per sempre.
Ciò che il Maestro sente di augurarvi è che i trofei conquistati,


che oggi esponete con orgoglio nella vostra bacheca, possano aiutarvi in ogni momento a diventare grandi uomini prima ancora che grandi campioni.
 
Un doveroso, personale e sincero ringraziamento alle famiglie USAI, PIBIRI, LOI, IZZO, COGONI, PISU, PORCU, LAI e BARRAGO,

per aver condiviso con noi questa bellissima esperienza. 
 
 
Andrea Pibiri I dan
 
Andrea Pibiri, atleta del Pantheon Club,
in foto con il Maestro Maurizio di cui è allievo dal 2005
Finalmente Andrea ha raggiunto questo prestigioso traguardo. Il bravo e volenteroso allievo del Maestro Maurizio, atleta della squadra del Pantheon Club e medaglia d'argento ai Campionati Italiani 2010 entra nel novero delle cinture nere.
Al nostro Andrea vanno i migliori auguri di tutta la scuola per una meravigliosa carriera costellata da infinite vittorie nello sport e nella vita.